MASTER ONLINE:MASTER ONLINE BIENNALE IN PEDAGOGIA FAMILIARE

INPEF - Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare

Corso online su Internet
27 moduli - 2500 ore
Richiedi informazioni

RICONOSCIUTO dall'ASSOCIAZIONE NAZIONALE DEI PEDAGOGISTI FAMILIARI

(Reg. Ag. Entrate Roma C.F. 97613470588 - iscritta CoLAP "Coordinamento Libere Associazioni Professionali") che rilascia l’Attestato di qualità e di qualificazione professionale dei Servizi

45 Crediti Formativi per gli Assistenti Sociali riconosciuti dal CNOAS  - Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali

Le famiglie sono sistemi complessi, composti da reti di relazioni parentali e affettive che hanno una storia nel passato, un’attualità nel presente e una progettualità nel futuro. La continua evoluzione sociale le rende inevitabilmente rappresentanti di trasformazioni significative, sia individuali sia relazionali, che scandiscono il ciclo di vita delle persone che le compongono.

Questi cambiamenti rendono sempre più urgente l’importanza di un impegno complessivo a favore della genitorialità e delle famiglie, a cui la Pedagogia Familiare® - che si distingue come Scienza e Professione nuova, autonoma e non sovrapposta ad altre - dà voce e risposte. Unica al mondo ad avere come sfondo integratore i Diritti Umani e i Diritti dei Bambini, la Pedagogia Familiare® opera con prassi proprie e standard derivanti dalla ricerca, dagli studi e dall’esperienza di oltre 40 anni di lavoro con le famiglie.

L’ambito d’intervento del Pedagogista Familiare è quello dei servizi alla persona e alla famiglia: non ci si può, infatti, prendere cura del singolo individuo se non prendendosi cura della rete familiare in cui è inserito. Partendo da tale consapevolezza il Master biennale fornisce conoscenze di base in tema di Diritto di Famiglia e Diritti dei Minori, Coordinamento Genitoriale e gestione dei conflitti, situazioni di Affido e Adozione, sostegno genitoriale e familiare; nonché competenze nell’ambito della Didattica Efficace®, necessarie per attuare interventi di Sostegno scolastico mirati (evitando la medicalizzazione dei problemi di apprendimento).

Obiettivi

  • Promuovere il ruolo sociale e la professionalità del Pedagogista Familiare
  • Fornire le nozioni giuridiche di base in relazione alla tutela dei Diritti Umani e al Diritto di Famiglia
  • Formare esperti nell’ambito del Sostegno Genitoriale e familiare, dell’Approccio Familiare Multidisciplinare Coordinato® e del Coordinamento Genitoriale, in grado di usare tutti gli strumenti propri della Pedagogia Familiare: il Progetto Solvente, il potenziamento delle capacità genitoriali e delle risorse familiari, la Didattica Efficace®
  • Diffondere l’utilizzo dell’Approccio Familiare Multidisciplinare Coordinato® nel lavoro di rete tra Pedagogisti Familiari e altri Professionisti.

Al completamento del percorso formativo, a coloro che avranno superato le prove previste verrà rilasciato il titolo di “Esperto in Pedagogia Familiare”: tale titolo può consentire l'iscrizione ad ANPEF - Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari, iscritta nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) e l’iscrizione al Registro Nazionale dei Pedagogisti Familiari.

Grazie alle competenze maturate attraverso i laboratori permanenti di Didattica Efficace® sarà inoltre possibile ricoprire nuove funzioni nel settore scolastico, presso sportelli di ascolto e nuclei di raccordo per genitori, o negli asili nido. Il titolo è spendibile anche nei vari ambiti, istituzionali e non, in cui la figura del Pedagogista Familiare può essere impiegata: Tribunali, Servizi Sociali, Consultori Familiari, Case per la Salute, Case Famiglia, Oratori e Parrocchie, Studi professionali associati, Istituti penitenziari per adulti o per minorenni (IPM), Centri di Affido e Adozione, Centri Antiviolenza (CAV), Centri educativi, Ludoteche ecc.

Accreditamenti

L’Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare è:

  • Ente accreditato dal Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca – MIUR
  •  Ente con Sistema di Gestione Certificato da KIWA CERMET secondo la norma UNI EN ISO 9001:2015
  • Ente autorizzato alla formazione degli Assistenti Sociali dal Consiglio Nazionale dell'Ordine degli Assistenti Sociali – CNOAS per il triennio formativo 2019/2022.
  • Il Master Biennale in Pedagogia Familiare® è riconosciuto da ANPEF - Associazione Nazionale dei Pedagogisti Familiari.

E’ necessario precisare che gli ACCREDITAMENTI ed i RICONOSCIMENTI sono il risultato di una lunga indagine, da parte dei succitati Organismi, che ne hanno valutato ed approvato:

  1. Sedi, locali, attrezzature, informatizzazione, aule secondo gli standard di sicurezza nazionali
  2. Qualità, contrattualistica, formazione del Personale
  3. Modulistica e sistemi di rilevazione degli indici di gradimento e per il monitoraggio, ex ante, in itinere, ex post
  4. Curricola aggiornati dei docenti e contratti di docenza
  5. Valutazione delle piattaforme e dei sistemi per la DAD con chiavi di accesso per “ispezione” dell’Organismo accreditante
  6. Modalità di Quantificazione del carico didattico
  7. Quantità e Qualità degli Esami e delle Tesi anche in modalità da remoto
  8. Programmi didattici, libri di testo, esercitazioni, project work, obiettivi
  9. Portfoli degli Studenti e quantificazione assenze
  10. Valutazione della Didattica sincrona ed asincrona anche con accessi a campione da parte dell’Organismo accreditante.
  11. Precisiamo che tali accreditamenti sono rinnovati periodicamente o, come nel caso di ISO 9001 per la Certificazione di Qualità, dove il mantenimento del Marchio di Qualità della Progettazione ed Erogazione di Percorsi Formativi è rivisitato con la stessa meticolosità, OGNI ANNO.
  12. Questo significa che gli Standard formativi di INPEF sono di altissima qualità e costantemente aggiornati e monitorati.

Pedagogisti, Educatori Professionali di Comunità, Operatori e Coordinatori dei Servizi, Medici, Avvocati, Docenti nelle differenti discipline e/o nel sostegno, Studenti o Laureati in Psicologia, Scienze della Formazione Primaria, Giurisprudenza, Servizi Sociali o materie affini. Saranno inoltre ammessi anche Diplomati con adeguato curriculum vitae.

Durata

Il Master si compone di circa 27 Moduli (oltre a Rassegna stampa ed aggiornamenti) e ha un carico didattico di circa 2500 ore.

Il carico didattico, quantificato nel rispetto di accordi e convenzioni standardizzate per la Formazione, è così suddiviso:

  • ore di formazione in DAD;
  • ore di attività di studio individuale ed esercitazioni in autoapprendimento
  • ore di attività di approfondimento individuale di materiali e documenti indicati, compresi i libri di testo e gli eventuali materiali presenti nella rassegna stampa;
  • ore di svolgimento prove e questionari di verifica;
  • compilazione ed esposizione della Relazione / Tesi finale;

Modulo 1

Il profilo professionale del Pedagogista Familiare con riferimento al MiSE

Codice Deontologico del Pedagogista Familiare

Gli strumenti del pedagogista familiare: uso della griglia

Introduzione all’Approccio Familiare Multidisciplinare Coordinato

Introduzione al sostegno genitoriale e familiare

Il valore della multidisciplinarietà

Modulo 2

LIBRO DI TESTO

Mai più un bambino. Famiglia, istituti, case famiglia, diritti dei bambini

(V. Palmieri, A. Guidi, F. Miraglia - Armando Editore, 2013)

Modulo 3

Il Sostegno genitoriale

Le caratteristiche del ciclo di vita familiare

Il “sistema famiglia” e il contesto socio-culturale

Famiglie multiproblematiche, miste, ricostituite, ricongiunte, atipiche, arcobaleno

La famiglia e il cambiamento della società: la “famiglia fragile”

Modulo 4

Gli strumenti del Pedagogista Familiare: cartelle, ambiente di lavoro, organizzazione degli spazi, sicurezza e privacy

La comunicazione efficace

Modulo 5

La Tutela dei Diritti Umani all’interno del Regolamento e della

Carta del Pedagogista Familiare

Modulo 6

LIBRO DI TESTO

La filiera psichiatrica in Italia da Basaglia a Bibbiano e fino al tempo del Coronavirus

(V. Palmieri – Armando Editore, 2020)

Modulo 7

Dalla diade alla triade: il parto e la coppia che si trasforma

Diventare genitori: modelli educativi in Pedagogia Familiare

La Patente del genitore e le Linee Guida INPEF

L’educazione dei figli attraverso il gioco

Il Pedagogista Familiare al nido: educare alla genitorialità

Modulo 8

La progettazione educativa: progettare con le famiglie

Proposta di progetto di Sostegno Genitoriale con uso della griglia

Modulo 9

Affido e adozione 1

Chi sono i bambini in condizioni di Affido eterofamiliare e Adozione?

Definizione e criticità dello “stato di abbandono”

Dichiarazione di adottabilità e opposizione all’adottabilità

Gli istituti dell’Adozione e dell’Affido eterofamiliare in Italia

Bambini “in bilico” in Casa Famiglia: tra il ritorno alla famiglia d’origine e l’iter adottivo

L’Affido e l’Adozione dal punto di vista dei Bambini

Affido e adozione 2

Il ruolo della Pedagogia Familiare nei progetti di Adozione

Il bambino adottivo a scuola: l’inserimento del bambino adottivo italiano o straniero

Modulo 10

Affido e adozione 3

I servizi territoriali

Le famiglie affidatarie: chi sono

La normativa di riferimento

Il ruolo dei servizi sociali nelle procedure di affidamento

Iter e istituzioni di riferimento

Il Progetto di Affidamento e l’accompagnamento alle famiglie affidatarie: criticità

Affidamenti come “Adozioni mascherate”?

Affido e adozione 4

Idoneità all’Adozione

La scelta adottiva: diritti e doveri dei genitori adottivi

Percorsi di idoneità genitoriale all’Adozione

Il bambino che non vuole essere adottato - L’adozione degli adolescenti

L’adozione internazionale: storia, legislazione internazionale e la Commissione per le Adozioni Internazionali (CAI)

Gli Enti autorizzati, le criticità dell’adozione internazionale e l’accompagnamento alla genitorialità internazionale, la consulenza alle famiglie internazionali

L’iter di un’Adozione Internazionale

Modulo 11

I bisogni dei bambini nella separazione della coppia

Esercitazione: compilazione della griglia su un caso di sostegno genitoriale in caso di bisogni dei bambini nella coppia che si separa

Applicazione della griglia ad un caso

Modulo 12

LIBRO DI TESTO

 “Papà portami via da qui” (Palmieri, Miraglia – Armando Editore, 2013)

Il Sistema delle Case Famiglia 1

Bambini fuori famiglia: figli senza genitori e genitori senza figli

Le tipologie di Case Famiglia

Formazione e qualificazione degli operatori

La famiglia e il bisogno di traduttori sociali, il lavoro sociale e di rete, le sinergie utili come prevenzione alle criticità e agli allontanamenti

Le norme nazionali e regionali di riferimento per l’apertura e la gestione di strutture comunitarie d’accoglienza: criteri e indicatori

Il ruolo e il monitoraggio degli enti locali

Il Sistema delle Case Famiglia 2

Le diverse tipologie di Comunità d’Accoglienza

Chi sono i bambini in casa famiglia

Le Comunità e i Centri Antiviolenza

Modelli organizzativi e metodologie di intervento a confronto

Esiste la Comunità giusta?

Modulo 13

Il Sistema delle Case Famiglia 3

Spazi neutri per incontri protetti tra minori ospitati in casa famiglia e madri e padri sospesi dalle responsabilità genitoriale

Il recupero delle responsabilità genitoriali

La tutela del rapporto nonni e nipoti in caso di allontanamento o separazione forzata – Progetto

Il Sistema delle Case Famiglia 4

Il PEI nelle Case Famiglia

Attività pratica: stilare un PEI

--------------------

Figli orfani e sostegno al genitore singolo

Rapporti tra fratelli e sorelle

Sostegno Genitoriale e cambiamento di vita: essere vedovi, essere separati

Applicazione della griglia

Modulo 14

Pedagogia Familiare e Oncologia

Gli hospices e le cure del fine vita: l’organizzazione interna delle strutture di accoglienza per i malati oncologici

Strategie di intervento per il sostegno ai nuclei familiari oltre l’hospice

Pedagogia Familiare e oncologia Pediatrica

Attività in corsia: laboratori espressivi in oncologia pediatrica

Modulo 15

Maltrattamenti e violenza in famiglia

 Il Femminicidio

Le donne che denunciano perdono i propri figli?

Alta conflittualità e gestione del conflitto  

Famiglia e giustizia penale: genitori detenuti e bambini

Modulo 16

Conflitti familiari e Coordinamento genitoriale – 1

Modulo 17

Conflitti familiari e Coordinamento genitoriale – 2

Modulo 18

Il minore presunta vittima di abuso sessuale: cosa devono fare i Pedagogisti familiari riguardo agli interventi dei professionisti coinvolti

Modulo 19

Pedagogia familiare e interculturale

Minori stranieri non accompagnati (MSNA)

Progettazione sociale e mediazione culturale 

Le famiglie straniere: l’accoglienza scolastica e la didattica interculturale

Problemi intergenerazionali tra genitori stranieri e figli occidentalizzati

Modulo 20

Il sistema della Giustizia Minorile

Cenni di Mediazione Penale Minorile e di mediazione scolastica

Educare alla prosocialità

LIBRO DI TESTO: “I Malamente”

(V. Palmieri, E. Grimaldi, F. Miraglia – Armando editore, 2012)

Modulo 21

Empatia e creatività nei contesti educativi

"Didattica molto speciale" - Legislazione Scolastica e Storia della Scuola” di Vincenza Palmieri - (Armando Editore 2013)

Modulo 22

Attività di Didattica Efficace®: analisi critica della Legge 170

Alla ricerca del Principio Alfabetico

La compilazione del PEI, del PDP e del PAI

Modulo 23

Attività di Didattica Efficace®

 Laboratorio: Tecniche di apprendimento facilitanti per il superamento delle

difficoltà nella grafia e nell’ortografia

Modulo 24

Attività di Didattica Efficace®

Laboratorio: Tecniche di apprendimento facilitanti per il superamento delle difficoltà nel calcolo

Modulo 25

Attività di Didattica Efficace®

Tecniche di apprendimento facilitanti per il superamento delle difficoltà nella

lettura e nella scrittura

Modulo 26

Immagine pubblica dell’Esperto in Pedagogia Familiare

Modulo 27

Revisione dei Codici e dei regolamenti

Il Bilancio delle competenze in Pedagogia Familiare

Esercitazioni: applicazione della griglia ai vari casi

Metodologia e Strumenti

La didattica sarà articolata secondo le attuali disposizioni per l’Emergenza Sanitaria Nazionale con didattica a distanza:

  • DAD sincrona su piattaforma WebinarPro in modalità webinar o meeting (il docente fa lezione a distanza, su piattaforma, ma in diretta e gli studenti seguono la lezione in forma interattiva, pongono domande e ricevono risposte, possono svolgere esercizi pratici);
  • DAD asincrona su piattaforma Moodle (il docente registra la sua lezione o i suoi tutorial pratici e gli studenti seguono le videoregistrazioni negli orari più comodi per ciascuno); gli studenti svolgeranno in autoformazione esercitazioni o eventuali consegne dei docenti: questionari, schede, esercitazioni, simulazioni, costruzione di progetti, come necessario o se richiesto;

Prima di iniziare lo Studio, gli studenti incontreranno lo Staff “da remoto” per ogni delucidazione sull’uso della piattaforma e su ogni altra questione di Segreteria Didattica ed Amministrativa.

Gli Studenti avranno a disposizione quindi un Tutor Responsabile dedicato per la piattaforma Moodle per lo studio individuale. La piattaforma è  semplice ed intuitiva e può essere fruita in qualunque momento con la password individuale, per studiare le dispense (scaricabili), visionare i video e svolgere le esercitazioni in piena autonomia.

Sulla piattaforma WebinarPro è possibile invece interloquire con i Docenti, in diretta ed assistere alla Lezione. Oltre al Docente si avvicenderanno i Tutor dell’Aula Virtuale, molto competenti, per ogni genere di supporto, didattico e tecnico.

Docenti

Il Team dei Docenti dell’INPEF è composto da Professionisti, Accademici ed Esperti nei campi dell’Affido e dell’Adozione. Ognuno di loro ricopre ruoli istituzionali, nella Ricerca o nell’ambito della Consulenza e della Relazione d’Aiuto.

Attestati ed Esami

Gli esami si svolgono tramite piattaforma online Gotomeeting

Al termine del percorso, gli Studenti riceveranno un Attestato Pergamena e un Certificato di Competenze.

Copyright "INPEF - Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2023 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631