MASTER IN MEDIA ENTERTAINMENT – MAJOR MUSIC a Roma

SEDE CORSO O MASTER

LUISS Business School - Roma (RM)

DURATA

12 mesi full time ore

DATE

dal 25 gennaio 2019 al 24 gennaio 2020

ENTE ORGANIZZATORE

LUISS BUSINESS SCHOOL TUTTI I CORSI/MASTER DELL'OPERATORE

LUISS Master of Music è una Major del Master in Media Entertainment, un Master Universitario di I Livello che si articola in 1500 ore di formazione, suddivise tra lezioni frontali, studio individuale, laboratori e project work finale. La frequenza del master conferisce 60 Crediti Formativi Universitari (CFU).

Il LUISS Master of Music insegna ai giovani tutte le professioni collegate alla scrittura musicale e alla composizione, alla gestione del Music Business, alla produzione e all’arrangiamento, al management dell’artista, all’ideazione di eventi musicali. Un perfetto connubio tra l’insegnamento di nozioni indispensabili per capire l’industria musicale e la gestione di progetti imprenditoriali, in un mercato in cui stanno nascendo nuovi mestieri, nuove competenze.

Cosa imparerai in questo Master:

  • Gestire eventi musicali – Dalla ricerca di finanziamenti alla scelta della location, ai permessi, ai contratti con gli artisti.
  • Comprendere la contrattualistica musicale – Dai contratti producer, di appalto, di commissione e di edizione musicale, al ruolo della SIAE.
  • Capire le logiche di un ufficio stampa artisti – Controllare l’intera filiera tenendo d’occhio nuove tendenze, tecnologie e social network.
  • Comporre colonne sonore – Comprendere gli elementi tecnici caratterizzanti e le fasi di realizzazione e produzione per creare progetti concreti.
  • Apprendere le tecniche del music Business – Esaminare la filiera dell’intero processo musicale e individuare modelli di sviluppo.
  • Conoscere le fasi di produzione e postproduzione musicale – Dalla tecnica del suono alla promozione e diffusione di un progetto musicale.

Il Master è stato progettato per laureati di 1°, 2° livello o con ordinamento a ciclo unico in qualsiasi disciplina.

TEST D’AMMISSIONE

Il test può essere sostenuto in sede oppure da remoto via Skype. Il processo di selezione si basa sul test d’ammissione che valuta le capacità, la motivazione e il potenziale dei candidati.

Il test d’ammissione LUISS Business School è composto da:

  1. Test di logica CEB SHL – verbale e numerica * (I candidati in possesso di un certificato GMAT/GRE con elevato punteggio possono esonerati dal test di logica)
  2. Colloqui motivazionali 

1° TERM

GENERAL MANAGEMENT

ECONOMIA DELLE IMPRESE CREATIVE

Il corso ha l’obiettivo di fornire agli studenti gli strumenti necessari per una corretta lettura e interpretazione del bilancio d’esercizio di un’impresa, che opera nell’ambito delle industrie creative, al fine di poter comprendere gli effetti che le decisioni strategiche aziendali hanno su di esso. Nel contempo, l’analisi delle performance aziendali consente di valutare l’appropriatezza e la convenienza dell’implementazione di future scelte strategiche. L’approccio didattico è basato anche sullo studio e l’analisi di bilanci reali d’imprese del settore cinematografico e televisivo.

BUSINESS PLANNING

Il corso vuole fornire agli studenti il supporto metodologico per sviluppare, intorno alle loro idee, un progetto imprenditoriale. Verranno quindi analizzati gli interventi in tema di enterprise creation e le principali fonti di finanziamento per il lancio di nuove aziende. Le attività didattiche verranno quindi realizzate con la logica di progetto, al fine di affrontare lo studio dell’attività imprenditoriale sotto tutti i profili comunemente coinvolti nella fase progettuale.

WEB MARKETING

Il corso intende offrire una panoramica relativa ai diversi strumenti utili a sfruttare le straordinarie potenzialità offerte dalla Rete in un’ottica commerciale ed a promuovere in maniera efficace ed efficiente il “Music Business”. 

DIRITTO D’AUTORE

Il programma del corso si propone di analizzare gli argomenti fondamentali che riguardano il “Diritto d’autore” dallo studio delle categorie di opere protette alla tutela, in particolare con la legge 22 aprile 1941 n. 633 sulla protezione del diritto d’autore e di altri connessi al suo esercizio. Il corso si prefigge inoltre di affrontare le problematiche riguardanti il contratto di rappresentazione, di edizione e di esecuzione. Infine, verranno esemplificati argomenti quali le difese e le sanzioni civili e penali e la Siae.

LA SCENA MUSICALE INDIPENDENTE ITALIANA

Il corso intende presentare un’analisi approfondita del mercato musicale indipendente italiano, attraverso lo studio dei principali fenomeni e delle tendenze che ne hanno determinato e caratterizzato lo sviluppo negli ultimi anni a livello nazionale

PRODUZIONE ARTISTICA E MUSICALE

Il corso verrà introdotto da una panoramica sulle case discografiche, funzioni e ruoli: struttura interna e interlocutori esterni, sul mercato del disco e sul percorso storico del business discografico in Italia. A queste premesse seguirà un’analisi sulla situazione attuale e un approfondimento sul progetto discografico: le tecnologie fonografiche, le fasi del progetto, studi Trafalgar, case histories e analisi comparata tra le storie di successo ed insuccesso.

 

2° TERM

 

B2B STRATEGIES IN THE MUSIC INDUSTRY

Il corso si propone di analizzare come sia cambiata la funzione dell’editore e il suo rapporto con le imprese utilizzatrici di musica. In particolare esamina:

  • Caratteristiche e potenzialità dei diversi repertori musicali nell’area di riferimento: Production music, core, classica.
  • Il valore economico della musica nella comunicazione pubblicitaria, audiovisiva e multimediale. I confini tra atmosfere e pragmatismo della musica nella percezione dei consumatori.
  • I diritti di sincronizzazione. L’approccio e la conduzione dei rapporti con le principali aziende utilizzatrici di musica.
  • Il futuro verso la production music. Come e dove si realizzano le più importanti music libraries del mondo. Lo scenario attuale: multinazionali e indipendenti del music business in Italia.

LA COMUNICAZIONE NELLA MUSICA

Il corso in comunicazione musicale illustra, insegna, spiega e dimostra agli allievi cosa ci sia dentro e più ancora al di fuori dello show business degli anni duemila. Dalla comunicazione vista con l’occhio del giornalista musicale, sino alle metodologie utilizzate da chi si occupa degli uffici stampa di artisti/concerti/reti televisive e/o programmi tv; dal mondo della radiofonia sino all’uso e allo sviluppo delle nuove tecnologie legate alla produzione, alla realizzazione e alla vendita della musica.

MANAGEMENT DELL’ARTISTA

Il Manager di un artista è la figura che lo segue e lo consiglia durante la sua carriera professionale. Pertanto il Corso si concentra sulla gestione delle attività produttive in vari contesti , sulla gestione dell’immagine dell’artista, sulla gestione della comunicazione e la gestione dei contratti. Non mancheranno testimonianze di imprenditori e manager, sia a livello nazionale che internazionale.

MANAGEMENT DEL MUSIC BUSINESS

Con questo corso di mira a costruire un progetto formativo basato sulle principali caratteristiche ed esperienze dell’industria della musica nelle sue molteplici forme, concentrandosi non solo sull’industria discografica ma anche sugli altri settori che stanno contribuendo allo sviluppo della musica. Il corso si propone di costruire un progetto formativo basato sulle principali caratteristiche ed esperienze dell’industria della musica nelle sue molteplici forme

MUSICA APPLICATA ALLA TELEVISIONE

Il corso si propone di descrivere quale applicazione e forma ha al giorno d’oggi la musica nei diversi format televisivi e di dare agli studenti tutte le possibili idee e soluzioni per poter affrontare al meglio il lavoro di autore/direttore musicale.

SOCIOLOGIA DELLA MUSICA

Storia e sociologia della canzone, economia della popular music, stili e supporti tecnologici, composizione ed esecuzione e infine cenni di storia della critica. Il corso si articola, dunque, attorno ai seguenti temi: storia e sociologia della canzone, economia della popular music, stili e supporti tecnologici, composizione ed esecuzione e infine cenni di storia della critica.

LABORATORIO DI SOUND ENGINEERING E GESTIONE DELLA PRODUZIONE

Lo scopo del laboratorio è formare i futuri sound engineers attraverso l’insegnamento delle tecniche teoriche e pratiche per la realizzazione di produzioni musicali.

LABORATORIO DI TEORIA E TECNICA DELLA COLONNA SONORA

Il corso parte dal tentativo di disegnare un progetto formativo che fornisca possibilità e opportunità artistiche e lavorative nel campo della composizione applicata alle immagini. Obiettivi formativi del corso sono l’acquisizione di strumenti teorici, competenze metodologiche e tecniche che consentano allo studente di orientarsi nelle fasi di composizione, di montaggio e della produzione della musica applicata.

 

3° TERM

 

ARTIST & REPERTOIRE

In prima istanza verranno analizzati i vari reparti all’interno di una casa discografica e loro organizzazione, i processi di raccolta e archiviazione dei dati relativi ai progetti discografici e il rapporto con gli artisti, i produttori e i musicisti. In seconda istanza il programma si propone di approfondire gli aspetti grafici e fotografici dei CD e come si sono trasformati oggi gli studi di registrazione e post-produzione.

DISTRIBUZIONE E VENDITA – MUSIC BUSINESS INNOVATION AND NEW BUSINESS MODEL

Il corso si pone l’obiettivo di mettere a disposizione dello studente tutte le informazioni e gli strumenti interpretativi necessari alla comprensione dei meccanismi che regolano la commercializzazione del “prodotto musica” in Italia, con particolare attenzione agli aspetti relativi al marketing della distribuzione del prodotto fisico e digitale.

GESTIONE DEGLI EVENTI MUSICALI

Il Corso si propone di spiegare le modalità creative e tecniche nella gestione del processo di realizzazione di un evento. Illustra, inoltre, i compiti principali della figura del Manager che gestisce eventi musicali, richiesti sia da aziende che da istituzioni, ricerca finanziamenti e sponsorizzazioni, si occupa della scelta della location e delle richieste di permessi, è coinvolto nei contratti con i musicisti e con gli artisti, e nelle altre attività burocratiche quali le assicurazioni e Enpals.

PARTE LETTERARIA DELLA CANZONE

Il corso analizza le varie componenti strutturali della forma canzone, strofa, preinciso, inciso, ponte, con particolare attenzione al linguaggio-canzone e alla sua poetica odierna come esempio di comunicazione emozionale e allo stesso tempo veicolo di cultura popolare. Si propone di sviluppare negli alunni la capacità di scrivere in versi su metriche predefinite e melodie inedite fornendogli strumenti tecnici ed indicazioni professionali sulla composizione di canzoni.

PRODUZIONE E POST PRODUZIONE MUSICALE

Il corso propone agli studenti, coadiuvati dal docente, una vera e propria simulazione di un’azienda discografica. Gli allievi impersoneranno tutti i ruoli e le figure che compongono una società reale. Si parte dalla canzone, passando dall’artista, alla costruzione del progetto fino alla definizione di un prodotto musicale. Quindi, verranno simulate le fasi di postproduzione, mixaggio, incisione e infine il lancio sul mercato del prodotto.

UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE MUSICALE

Come è cambiata negli anni la figura del discografico? Il corso prenderà avvio da questa domanda per illustrare il cambiamento della figura del discografico dalla dimensione artigianale degli inizi, in cui era controllore dell’intera filiera , al “ridimensionamento” di oggi dovuto ai mutamenti del mercato , alle nuove tendenze e tecnologie.

PROJECT WORK

Progetto EPDall’idea allo sviluppo del concept scientifico. Dalla scelta dei brani alla loro incisione. Dalla ideazione della grafica alla promozione dell’EP. Ogni fase necessaria allo sviluppo del progetto viene gestita direttamente dagli allievi del master con il supporto del corpo docente e dello staff LUISS Master of Music.

Direttore Master

Luca Pirolo, docente di ruolo di Economia e Gestione delle imprese presso il Dipartimento d’Impresa e Management della LUISS Guido Carli e Direttore LUISS Creative Business Center. 

Comitato Scientifico

Paolo Boccardelli, Direttore LUISS Business School

Roberto Cotroneo, Scrittore e Condirettore della Scuola di Giornalismo LUISS

Armando Fumagalli, Ordinario di Semiotica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore

Luca Pirolo, Direttore LUISS Creative Business Center

Francesca Tauriello,  Turner Broadcasting System, Effetieffe Distribution

Steering Committee

Pupi Avati, regista, sceneggiatore e produttore cinematografico

Paolo Bonolis, Conduttore Televisivo

Caterina Caselli,  Presidente Sugar Music

Fedele Confalonieri, Presidente Mediaset

Simona Ercolani, Fondatrice e Direttore Creativo Stand By Me

Carlo Freccero, Consigliere Amministrazione RAI

Giancarlo Leone, Presidente dell’associazione produttori televisivi

Giampaolo Letta, Vicepresidente e amministratore delegato Medusa Film

Paola Lucantoni, Ricercatore e Docente incaricato

Guido De Angelis, General Manager De Angelis Group

Tony Renis, Produttore Discografico

Chiara Sbarigia, General Secretary APT

Andrea Scrosati, Executive Vice President Sky (Cinema & Entertainment)

Vito Sinopoli, Fondatore e Presidente Duesse

Riccardo Tozzi, Fondatore e Presidente Cattleya

Fabio Vacchi, Compositore

Celso Valli, Compositore e produttore discografico

Pietro Valsecchi, Fondatore e Amministratore delegato Taodue Film

Dario Edoardo Viganò, Prefetto della segreteria per la comunicazione della Santa Sede

Paolo Virzì, Registra, sceneggiatore e produttore

Mara Vitali, Presidente della Mara Vitali Comunicazione

Copyright "LUISS BUSINESS SCHOOL"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2019 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631