MASTER IN MANAGEMENT DELL' IMMAGINE, DEL CINEMA E DELL'AUDIOVISIVO a Milano

ALMED - Alta scuola in media comunicazione e spettacolo - Università Cattolica

Sede da definirsi
6 mesi
Data da definirsi

Il Master di primo livello in Management dell'Immagine, del Cinema e dell'Audiovisivo (MICA) - evoluzione del precedente Master in Comunicazione e Marketing del Cinema (giunto a 8 edizioni) - si rivolge a studenti interessati ad acquisire competenze nella gestione dell'immagine, del film e dell'audiovisivo nel mercato multipiattaforma contemporaneo. Forma professionisti che operano nella preservazione, comunicazione, vendita e sfruttamento dell'immagine fissa e in movimento.

Il Master MICA si rivolge a laureandi e laureati (laurea triennale e/o magistrale), sia italiani sia stranieri, in discipline umanistiche, giuridiche ed economiche. Possono valere nel giudizio di ammissione anche esperienze professionali e semiprofessionali, specifica formazione nel settore, conoscenza di lingue straniere.

Gli allievi del Master MICA intendono acquisire competenze da reinvestire nella gestione dell'immagine, del film e dell'audiovisivo nel mercato multipiattaforma contemporaneo. Ampia e diversificata l’offerta di profili professionali ai quali il Master MICA si orienta e che nascono dall’incontro tra competenze umanistiche, economiche e giuridiche:

  • Responsabile ufficio stampa e comunicazione presso imprese di produzione, distribuzione, istituzioni di conservazione e promozione del patrimonio audiovisivo, Film Commission, festival;
  • Responsabile di archivi fotografici e audiovisivi, sia di istituzioni preposte alla conservazione del patrimonio audiovisivo (come le Cineteche) sia di aziende e imprese esterne al settore;
  • Project manager di eventi legati all’audiovisivo e al videogioco entro agenzie di comunicazione, imprese di produzione, distribuzione ed esercizio;
  • Promotore del territorio tramite l’audiovisivo entro Film Commission, Pro Loco, festival dell’audiovisivo;
  • Head of Marketing in imprese di produzione, distribuzione e agenzie;
  • Gestore di sala cinematografica;
  • Critico ed editore dell’immagine, del cinema e del videogioco in riviste e case editrici;
  • Consulente per la vendita e la cessione dell’immagine a terzi;
  • Account Manager in agenzie di entertainment marketing;
  • Social Media Manager in imprese di produzione e distribuzione, in agenzie di comunicazione, in festival.

Requisiti del candidato

  •    laurea triennale o magistrale in discipline umanistiche, giuridiche ed economiche;
  •    in attesa di conseguimento del titolo di laurea entro l'ultima sessione dell'anno accademico 2020/2021
  •    esperienze pregresse (professionali, semi-professionali, amatoriali) negli ambiti di pertinenza del Master
  •    buona conoscenza delle lingue, in particolare dell’inglese. 

Profili professionali

Il Master forma figure professionali che operano a più livelli presso:  

  •    agenzie di comunicazione e uffici stampa;
  •    imprese di promozione e distribuzione dell'immagine, dell'audiovisivo e del videogioco;
  •    cineteche e strutture di conservazione;
  •    organizzazione e gestione di eventi;
  •    iniziative di marketing territoriale;
  •    editoria per la fotografia, l'audiovisivo e il cinema;
  •    attività di entertainment marketing;
  •    consulenza per la vendita e la cessione a terzi di immagini.

L'offerta formativa del Master si caratterizza per una didattica frontale e fortemente pratica, secondo la logica del learning by doing: analisi di case histories reali, project work guidati dai professionisti, game business in aula e/o in azienda. Tutti i corsi e i laboratori sono tenuti da professionisti del settore, qualcuno con esperienza nella didattica accademica.

Il percorso mira all’acquisizione e al consolidamento di:

  • Elementi base di conoscenza del settore dell’immagine fissa e in movimento: tendenze principali della produzione cinematografica e audiovisiva contemporanea, struttura dei settori della produzione e distribuzione audiovisiva in senso diacronico e sincronico, scenari aperti dall’avvento della tecnologia digitale e dal mercato multipiattaforma, elementi base del mercato videoludico.
  • Elementi di marketing e di management finalizzati a capire il mercato/cliente: analisi e interpretazione delle preferenze del pubblico e del cliente, ideazione di strategie di promozione e comunicazione del prodotto, ideazione di soluzioni finalizzate alla valorizzazione del patrimonio delle immagini fisse e in movimento.
  • Elementi di diritto e legislazione del cinema e dell’audiovisivo: gestione della relazione con il territorio, stakeholder e istituzioni, acquisizione dei know-how base per la gestione dei diritti dell’immagine e la loro cessione a terzi, capacità di intercettare e rispondere a bandi di finanziamento.
  • Tecniche di comunicazione e scrittura: capacità di promuovere il prodotto in maniera creativa entro diverse piattaforme, contesti e mercati in relazione alle caratteristiche del pubblico di riferimento e dello strumento specifico di comunicazione utilizzato.
  • Tecniche di self-branding e di relazione interpersonale: capacità di affinare le modalità di presentazione e autopresentazione, giochi di ruolo in ambito aziendale, team working, public speaking.

Corsi

Il Master prevede 7 corsi fondamentali da 30 ore ciascuno, per un totale di 210 ore:

  • Storia e scenari dell'immagine e dell'audiovisivo                                        5 CFU
  • L'immagine nell'era digitale e del videogioco                                              5 CFU
  • Forme della produzione e della distribuzione audiovisiva                           5 CFU
  • Gestione del patrimonio audiovisivo                                                           5 CFU
  • Marketing del prodotto: dall'immagine al film                                              5 CFU
  • Economia della crossmedialità                                                                   5 CFU
  • Diritto e legislazione dell'immagine, dell'audiovisivo e del cinema              5 CFU

Laboratori e testimonianze

I laboratori e le testimonianze coprono complessivamente 190 ore della didattica. Costantemente rinnovati per permettere di essere aggiornati al mercato, possono essere organizzati in alcune aree specifiche:

  • comunicazione: ufficio stampa, scrittura critica ed editoria, social media communication per l’audiovisivo;
  • valorizzazione: gestione di archivi e fondi dell’immagine fissa e in movimento, festival e mercati;
  • promozione e vendita: entertainment marketing, marketing territoriale, marketing strategico, distribuzione del prodotto, esercizio cinematografico, cessione diritti dell’immagine.

Ai partecipanti è richiesto un costante impegno di studio e di applicazione durante l'intera durata del Master. Per ogni corso fondamentale è prevista una prova finale (da affrontare singolarmente o in gruppo), valutata in trentesimi. Ciascun laboratorio prevede un feedback dei docenti e piccole e ravvicinante consegne, volte a simulare in maniera realistica l’ambiente di lavoro. Alcune aziende, inoltre, ospitano la classe per brevi masterclass da tenersi nelle proprie sedi.

Direttore

Roberta Carpani, Università Cattolica del Sacro Cuore

Comitato Scientifico

Alice Cati, Università Cattolica del Sacro Cuore

Roberta Carpani, Università Cattolica del Sacro Cuore

Mariagrazia Fanchi, Università Cattolica del Sacro Cuore

Armando Fumagalli, Università Cattolica del Sacro Cuore

Massimo Locatelli, Università Cattolica del Sacro Cuore

Elena Mosconi, Università Cattolica del Sacro Cuore

Maria Francesca Piredda, Università Cattolica del Sacro Cuore

Maria Nevina Satta, Direttore Fondazione Film Commission Sardegna e Vice Direttore Italia Film Commission 

Docenti

Andrea Chimento - Direttore di LongTake e critico de "Il Sole 24 ore" on line

Federico di Chio - Direttore Marketing Strategico di Mediaset e Consigliere Auditel e TER (Tavolo Editori Radio)

 Anna Fiaccarini - Responsabile biblioteca e archivi extra filmici della Cineteca di Bologna

Gianluca Guzzo - Fondatore e AD di MyMovies

Stefano Losurdo - Segretario AGIS Lombardia

 Emanuela Martini - Critica e Direttrice di "Cineforum"

Alberto Pasquale - Consulente della Direzione Generale Cinema del MiBACT - Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo 

Matteo Pavesi - Direttore generale di Fondazione Cineteca Italiana

Carlo Rodomonti - Direttore Marketing Strategico e Digitale di RaiCinema

Alice Sorrenti - Account Director di Quantum Marketing Italia - The Art of Entertainment 

 

Direzione didattica

Elena Mosconi

Maria Francesca Piredda

 

Tutorship

Georgia Conte

Copyright "ALMED - Alta scuola in media comunicazione e spettacolo - Università Cattolica"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2022 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631