MASTER IN ENTREPRENEURSHIP a Roma

SEDE CORSO O MASTER

LUISS Business School - Roma (RM)

DURATA

12 mesi full time

DATE

dal 22 ottobre 2018 al 25 ottobre 2019

ENTE ORGANIZZATORE

LUISS BUSINESS SCHOOL TUTTI I CORSI/MASTER DELL'OPERATORE

Il Master intende supportare lo sviluppo dello spirito imprenditoriale in giovani motivati ad alto potenziale, attraverso un mix di apprendimento, di esperienze sul campo e di finalizzazione di metodologie e conoscenze apprese, con la traduzione delle stesse in iniziative concrete di start up imprenditoriale.

Creare la propria idea imprenditoriale aiuta a vedere i problemi di business attraverso molteplici lenti. La dinamicità e l’incertezza tipiche delle start up obbliga gli imprenditori a trovare soluzioni creative ai più comuni problemi affrontati da ogni azienda.

L’importanza di partecipare ad un percorso altamente professionalizzante nell’ambito dell’entrepreneurship e delle start up, è diventato ancora più decisivo negli ultimi anni:

la rapida propagazione ed evoluzione della tecnologia necessita di capacità gestionali non comuni; il venture capital è diventato un meccanismo di finanziamento efficiente, riuscendo ad individuare le idee ed i progetti più promettenti ed innovativi; la diffusione di un mindset imprenditoriale nelle grandi, medie e piccole imprese ha fatto sì che gli startupper o i giovani imprenditori trovino spazio anche in aziende e compagnie consolidate.

OBIETTIVI

In particolare in master si pone i seguenti obiettivi:

  • sviluppare nuove idee imprenditoriale, dal concept design sino alla sua esecuzione;
  • acquisire le abilità di leadership e di decision making al fine di ottenere risultati sostenibili;
  • identificare nuove opportunità di mercato per le nuove imprese e per quelle esistenti;
  • valutare rischi e opportunità connessi a nuove tecnologie, a nuovi mercati e alle start up.

Giovani neolaureati in tutte le discipline interessati ad intraprendere percorsi imprenditoriali.

INDUCTION WEEK: 

Una settimana di workshop focalizzati su megatrend e scenari e sulle principali metodologie utili all’apprendimento. Durante i seminari verranno affrontati temi centrali per la crescita professionale, dallo sviluppo di un’efficace brand identity, all’utilizzo degli strumenti digitali e fornite competenze fondamentali per il percorso formativo quali l’analisi e la soluzione di case history.

  • Megatrends e scenari macroeconomici
  • Metodologia Case Cracking
  • Basics of Digital Instruments
  • Trend di Employability e ruolo dell’imprenditorialità

TERM 1

 

CONTABILITÀ

  • Concetti generali di pianificazione strategica e controllo di gestione
  • Il monitoraggio della gestione economico-finanziaria globale d’azienda
  • Analisi economiche per il controllo di gestione
  • Costruzione del budget aziendale: preventivo economico, finanziario e patrimoniale
  • L’analisi degli scostamenti dal budget e il reporting
  • Indicatori di performance della gestione corrente e della gestione strategica

STRATEGIA

  • Missione, obiettivi e valori
  • Le risorse e le competenze organizzative
  • Le scelte di integrazione – deverticalizzazione – outsourcing
  • Reti di imprese e strategia competitiva
  • I processi di diversificazione nella strategia dell’impresa
  • La pianificazione strategica
  • Le strategie orizzontali e le strategie di corporate

DIRITTO SOCIETARIO

  • Nozione e distinzioni. Lo statuto dell’imprenditore commerciale medio-grande.
  • Società. Distinzioni. Autonomia patrimoniale e personalità giuridica.
  • Operazioni straordinarie: fattispecie.
  • Gruppo e controllo. Cenni
  • Legislazione Fiscale

ECONOMIA INDUSTRIALE

  • Strumenti Economici di Base
  • I confini orizzontali dell’impresa
  • Economie di scale e di scopo
  • Analisi dell’ambiente esterno

FINANZA

  • Il sistema delle decisioni finanziarie
  • Il Capital Budgeting
  • I metodi di valutazione degli investimenti
  • Le decisioni di finanziamento
  • La struttura del capitale ed il valore dell’impresa
  • La scelta della struttura finanziaria ottimale
  • La gestione del rischio finanziario

MARKETING

  • Concetti chiave di marketing e market orientation
  • Analisi della domanda e comportamento del consumatore
  • Il marketing strategico: segmentazione, targeting e posizionamento
  • Elementi essenziali di una proposta di valore: le politiche di prodotto e prezzo
  • Come “consegnare” il valore al cliente: le politiche di comunicazione e distribuzione

ORGANIZZAZIONE

  • Relazioni tra strategia e gestione delle risorse umane
  • Progettazione organizzativa
  • Progettazione della macro struttura
  • Modelli organizzativi
  • Gestione del cambiamento organizzativo
  • Analisi, valutazione e progettazione dei ruoli

 

TERM 2 

 

BUSINESS MODELLING E NEW BUSINESS DEVELOPMENT

Il corso intende fornire le soluzioni organizzative e strategiche che permettono all’azienda di creare, distribuire e acquisire valore, ovvero trasmettere agli studenti le competenze fondamentali per strutturare il proprio business model.

INNOVATION MANAGEMENT E IPRS

La gestione dell’innovazione permette all’azienda di rispondere ad opportunità esterne o interne e di usare la propria creatività per introdurre nuove idee, processi o prodotti. Scopo del corso è quello di introdurre ed utilizzare i principali strumenti di innovation management al fine di favorire lo sviluppo continuo della propria realtà imprenditoriale. Nella seconda parte del modulo, uno specifico focus viene dedicato al tema della proprietà intellettuale e alla relativa legislazione nazionale.

INNOVATION MANAGEMENT

  • Digital Disruption: nuove opportunità e nuovi business
  • Tipologie di innovazione: esplorazione delle maggiori tipologie di innovazione; descrizione del concetto di S-Curves e studio delle relative dinamiche
  • Market dynamics of innovation: implementazione delle tecnologie e scelta dell’appropriato timing di ingresso
  • Ricerca e Sviluppo: organizzazione e gestione; gestione del team, bilanciamento del research portfolio e selezione dei progetti di R&S
  • Processo di sviluppo di nuovi prodotti
  • Open VS Closed Innovation: introduzione dei concetti di esploration ed exploitation e il trade off sull’ambidexterity
  • Identificazione delle strategie di collaborazione: comprendere il ruolo dei networks e delle communities che supportano l’innovazione

IPRs: GESTIONE E LEGISLAZIONE

  • Principi della concorrenza e agenti economici
  • Antitrust: excursus sulla disciplina attuale e passata
  • Principi base dell’analisi economica
  • Accordi illeciti
  • Sistema dei brevetti nazionali
  • Requisiti di “brevettabilità”

BUSINESS PLANNING

Scopo del corso è quello di fornire gli strumenti utili per valutare un nuovo progetto imprenditoriale e definire il suo piano di sviluppo, per gestire le risorse investite e pianificare le azioni organizzative, produttive e commerciali.

  • Creazione di valore attraverso il Business Plan
  • Architettura Strategica (Vision-Mission-Posizionamento)
  • Componenti della Business Idea: mercato-risorse-offerta
  • Marketing and Sales Plan
  • Organization & Operation Plan
  • Investimenti, Costi, Margini, Flussi
  • Execution Game

BUSINESS FINANCING

Durante il corso verranno approfondite e spiegate le principali fasi di investimento, con un particolare focus su attori, ruoli e attività previste.

BUSINESS DEVELOPMENT E STRATEGIE DI CRESCITA

Passando in rassegna tutte le attività ed i processi necessari per lo sviluppo e l’effettiva implementazione delle opportunità di crescita, ciascun studente apprenderà come valutare un business e realizzarne completamente il potenziale.

NUOVE PIATTAFORME

  • Nuove tecnologie e trasformazione dei settori
  • Nuove tecnologie e investimenti diretti esteri
  • Nuove tecnologie e global value chains
  • Applicazioni: analisi e misurazione delle GVCs

NUOVI MERCATI

  • Tipologie di ingresso: investimenti diretti esteri
  • Investimenti diretti esteri: scelte di localizzazione
  • Principali criticità nell’implementazione dell’internazionalizzazione

DIGITAL TRANSFORMATION E ENTREPRENEURSHIP

Il principale obiettivo del corso è trasferire le sfide lanciate dalla trasformazione digitale agli imprenditori e le principali modalità di reazione e organizzazione per l’implementazione di modelli di business e processi aziendali digitalmente sostenibili.

MARKETING, SALES MANAGEMENT E FORMAZIONE DELLA CLIENTELA

Attraverso un approccio multi-disciplinare – marketing, vendite, gestione delle informazioni e servizio al cliente – saranno fornite agli studenti numerose tecniche pensate per accrescere un’impresa economica.

  • Comunicare efficacemente il nuovo valore del business
  • Lancio del nuovo prodotto
  • Il rinnovato significato del branding nel contesto digitale
  • Value proposition e posizionamento nel “Social Media Environment”
  • Real time go to market Vs modalità tradizionali
  • Valutare e comprendere touch points ibridi (tradizionali e digitali)
  • New digital customer journey: User Experience Vs Consumer Experience
  • Digital Journey
  • Smart screens, apps, data, cloud e intelligenza artificiale: mix virtuoso
  • Adattamento della cultura alla nuova User Experience
  • Valutazione della soddisfazione e real time feedbacks
  • Digital Simplicity
  • “Consiglieri di fiducia”: touch points digitali e flussi di lavoro
  • Evoluzione dei Social Media e nuova clientela

DIGITAL TOOLS FOR ENTREPRENEURS

  • Big data, mining, business intelligence e analytics
  • Web e mobile app
  • Logica, metodi e procedure alla base dello sviluppo del processo di ricerca di marketing
  • Funzionamento del motore di ricerca via web, con particolare attenzione agli algoritmi di indicizzazione, ai ranking, alla gestione di link/annunci sponsorizzati e sistemi di raccomandazioni
  • Soluzioni di networking per l’economia digitale: diffusione del contenuto, calcolo e immagazzinamento dei dati
  • Social networks e intelligenza artificiale: focus
  • Domotica, smart cities e grid

EXECUTION MANAGEMENT

Dopo aver ampiamente pianificato la propria idea di business, lo studente dovrà cimentarsi con la pratica: le strategie aziendali verranno realmente implementate al fine di perseguire gli obiettivi prefissati. Inoltre, durante il corso saranno introdotti i principali strumenti di misurazione della performance.

  • Chiusura del gap tra strategia ed esecuzione
  • KPIs e sistemi di misurazione della performance
  • Gestione operativa ed esecutiva
  • Supply chain

LEADERSHIP

Il corso si prefigge l’obiettivo di rafforzare le abilità comunicative, le capacità di motivare, negoziare, guidare team e gestire la complessità ed il tempo.

  • Leadership: qualità innata o caratteristica che si può sviluppare?
  • Scouting emozionale: uscire dalla “comfort zone” per essere pionieri ed innovatori.
  • Moltiplicare l’efficacia della propria leadership orientando le proprie energie rapidamente per generare risultati.
  • Apprendimenti trasferibili nel proprio contesto lavorativo
  • Sviluppare uno stile di leadership che rifletta la propria identità
  • Costruire il proprio progetto manageriale e tradurlo in processi decisionali e organizzativi
  • Come motivare il personale: strumenti pratici per creare gruppi di lavoro affiatati e produttivi.
  • L’atteggiamento di successo dei leader
  • Come mantenere la leadership

CORPORATE ENTREPRENEURSHIP

Le logiche ed i processi tipici delle start-up possono essere efficacemente utilizzati per accelerare lo sviluppo di realtà aziendali preesistenti, con lo scopo di raggiungere – in tempi brevi – nuovi assetti competitivi, in termini di prodotti e mercati.

SOCIAL ENTREPRENUERSHIP

Il corso è dedicato alla definizione di imprenditorialità e impresa sociale, affrontandone gli aspetti e le problematiche maggiormente rilevanti: dallo sviluppo, all’implementazione, alla gestione del passaggio alla prospettiva sociale per imprese preesistenti.

 

TERM 3 E 4 

Il percorso di incubazione ha una durata minima di 3 mesi ed è strutturato come da best practice LUISS ENLABS. Il fine ultimo è di dare la possibilità ai candidati di dimostrare il loro talento proponendo soluzioni di business originali anche attraverso la creazione di vere e proprie startup che possano attrarre investimenti da fondi di venture capital e business angel. I partecipanti avranno accesso al coworking di LUISS ENLABS per poter svolgere le attività previste dal percorso vivendo un’esperienza nel mondo dell’imprenditoria.

FASE DI INCUBAZIONE

Il percorso di incubazione avrà una durata complessiva di 3 mesi e sarà strutturato su 5 workshop.

  • Teambuilding & dynamics: Sessione per definire i problemi e le dinamiche di un team
  • Startup Fundamentals: Definizione del business concept, come si fa e come si stima il mercato di riferimento
  • Lean concepts: Lean methodology, lean business model canvas, metrics
  • Understanding Investors: Vengono presentati i criteri di valutazione di un investitore e come relazionarsi nel modo più efficace
  • Understanding startup Metrics: Come usare i dati per programmare le attività di una startup

Durante il percorso i partecipanti saranno incoraggiati ad usare la metodologia Scrum basata su sprint di lavoro di 2 settimane, articolati come segue:

  • Sprint planning: Il primo giorno dello sprint è dedicato all’individuazione degli obiettivi del ciclo di lavoro e alla pianificazione delle attività necessarie al loro raggiungimento
  • Execution: Il team ha a disposizione 2 settimane per portare a termine gli obiettivi dello sprint. Ogni obiettivo, per essere tale, deve essere SMART (Specific, Measurable, Achievable, Relevant, Time-based)
  • Sneak Peeks: alla fine della seconda settimana successiva al planning i team presentano i risultati e progressi ottenuti agli altri team, agli advisor, ai rappresentanti di LUISS ENLABS e ai rappresentanti delle aziende partner e ne raccolgono i feedback

AZIONI DI PLACEMENT DELLE LE START UP

Le startup del programma saranno valutate da LVenture Group S.p.A. per valutare l’idoneità e la possibilità di essere incluse nel successivo programma di Accelerazione di LUISS ENLABS.

Il programma composto dalle 3 fasi principali di selezione, accelerazione e demo day finale ha la durata di 5 mesi.  Il fine è trasformare progetti imprenditoriali ad alto impatto innovativo in aziende di successo.

Le startup ammesse al programma di accelerazione verranno supportate dall’organizzazione di eventi specifici con l’obiettivo di chiudere positivamente un seed round di investimento in modo da sostenere la crescita del business post programma.

Copyright "LUISS BUSINESS SCHOOL"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2018 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631