MASTER IN ECONOMIA E POLITICA SANITARIA (M.E.P.SA)

SEDE CORSO O MASTER

Sede Roma - (RM)

DURATA

11 mesi

DATE

da marzo 2022

ENTE ORGANIZZATORE

ALTEMS - Alta scuola di economia e management dei sistemi sanitari TUTTI I CORSI/MASTER DELL'OPERATORE

Il Master è attivato su iniziativa della Facoltà di Economia e dell’Alta Scuola in Economia e Management dei Sistemi Sanitari (ALTEMS) dell'Università Cattolica del Sacro Cuore, in collaborazione con il Coripe Piemonte (Consorzio per la Ricerca e l'Istruzione Permanente in Economia – Piemonte: è un Consorzio tra l’Università di Torino e l’Università del Piemonte Orientale con sede legale in Torino).

Il Master ha lo scopo di formare figure professionali in grado di svolgere funzioni di progettazione, analisi e valutazione degli interventi di politica economica nel settore sanitario.

Il percorso formativo è organizzato in modo da mettere il partecipante in condizione di comprendere il funzionamento dei mercati e dei sistemi sanitari così da affrontare i problemi del settore con mentalità manageriale, proponendo soluzioni opportunamente selezionate all'interno di un ventaglio di alternative possibili.

Il Master - il cui percorso formativo è caratterizzato da una forte componente operativa - è strutturato in tre trimestri:

I) un trimestre propedeutico finalizzato a uniformare le conoscenze di base dei diversi partecipanti (a partire dal linguaggio) ed a impostare un approccio analitico di tipo interdisciplinare; il modulo comprende corsi introduttivi di economia politica, analisi quantitativa, economia aziendale, epidemiologia e demografia;

II) un trimestre di carattere generale finalizzato a fornire ai partecipanti gli strumenti teorici e concettuali indispensabili per capire il funzionamento dei sistemi sanitari, con riferimento ai due mercati coinvolti, quello delle prestazioni sanitarie e quello delle coperture assicurative; in particolare, il modulo è volto a comprendere i processi attraverso i quali sono prodotti ed erogati i servizi, il processo di formazione della domanda sanitaria, i modelli di organizzazione e finanziamento dei diversi sistemi sanitari, i determinanti della crescita della spesa sanitaria e il legame fra salute e sviluppo economico. Il modulo comprende corsi di economia pubblica, economia sanitaria, finanza regionale, legislazione sanitaria, diritto sanitario, economia aziendale, organizzazione delle aziende sanitarie, programmazione e controllo, metodi e strumenti per la valutazione d'impatto, analisi costi benefici, gestione delle risorse umane;

III) un trimestre di approfondimento finalizzato a fornire ai partecipanti metodologie di analisi e valutazione utili per affrontare in modo razionale i problemi che si presentano ai responsabili delle politiche per la salute e per proporre soluzioni. Il modulo comprende corsi specialistici, volti ad approfondire temi quali: Health Technology Assessment, governo clinico ed economico delle aziende sanitarie, politiche di acquisto (esternalizzazione, e-procurement, unioni di acquisto, ecc.), politiche di contrasto delle diseguaglianze, Digital Health e Cybersecurity, politiche di contrasto alla corruzione.

Il percorso prevede una esperienza di laboratori/tirocini/stage da realizzare presso aziende e agenzie sanitarie, organismi nazionali e internazionali, enti pubblici e privati.

Il percorso formativo prevede inoltre una prova finale, di carattere individuale, tesa ad affrontare uno specifico problema di ricerca applicata o teorica, da discutere al termine delle previste attività didattiche.

Le attività saranno volte ad affinare e ad allenare le capacità dei partecipanti ad affrontare compiti dirigenziali trasferendo sul campo gli strumenti di analisi e valutazione acquisiti nel corso del percorso formativo.

Il Master universitario di primo livello ha la durata di un anno accademico per complessivi 60 crediti, pari a 1500 ore. 

Il Master è rivolto ai cittadini italiani e stranieri che siano in possesso di una laurea specialistica/magistrale/magistrale a ciclo unico conseguita un’università italiana o straniera che sia afferente a una delle classi (ex Decreto Ministeriale 16 marzo 2007, “Determinazione delle classi delle lauree universitarie” e Decreto Interministeriale 19 febbraio 2009 “Determinazione della classi delle lauree delle professioni sanitarie”).

Il numero degli ammessi al Master universitario è fissato in un minimo di 13 e in un massimo di 30. Con Delibera motivata del Consiglio Direttivo il numero minimo e massimo di ammessi può essere modificato in misura non superiore al 20%. 

Il calendario si articolerà su base trimestrale, a settimane alterne. Le lezioni si svolgeranno nei giorni di giovedì, venerdì e sabato presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Roma con inizio marzo 2022 e termine febbraio 2023.

La frequenza del Master è obbligatoria.

 La presenza dello studente è certificata dalla sua firma apposta sul registro. Al termine di ogni trimestre la segreteria del Master verifica il rispetto dell’obbligo di frequenza, per ciascun corso e per il totale delle ore di didattica. Il totale delle assenze, giustificate o ingiustificate, non può superare né il 25% delle ore totali di didattica né il 35% delle ore di un singolo corso. In nessun trimestre le assenze ingiustificate possono superare il 10% delle ore totali di didattica, pena l'esclusione immediata dal Master.  Le assenze dovute a ragioni di salute o ad altri gravi motivi devono essere giustificate da certificati medici o da altra idonea certificazione.

Durante i primi due trimestri il superamento della percentuale di assenze ammesse, o in un singolo corso o in totale, comporta l'esclusione dal Master, salvo diversa delibera del Consiglio Direttivo fondata su ragioni serie e documentate e sul buon esito degli esami.  Se la percentuale di assenze dalle ore totali di didattica viene superata durante il terzo trimestre, non sarà consegnato allo studente in questione il diploma del Master, bensì un certificato di frequenza, salvo diversa delibera del Consiglio Direttivo motivata come sopra.

Faculty

Il Direttore del Master è il Prof. Gilberto Turati, professore associato di Scienza delle Finanze presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore.

La Faculty è composta da docenti delle tre università partecipanti, tra i quali:

  • dott. Vincenzo Antonelli (Università Cattolica)
  • prof. Renato Balduzzi (Università Cattolica)
  • prof. Massimo Bordignon (Università Cattolica)
  • prof. Americo Cicchetti (Università Cattolica)
  • prof. Antonella Cifalinò (Università Cattolica)
  • prof. Gianfranco Damiani (Università Cattolica)
  • prof. Marina Di Giacomo (Università di Torino), prof. Nerina Dirindin (Università di Torino)
  • dott. Anna Menozzi (Università Piemonte Orientale)
  • prof. Massimiliano Piacenza (Università del Piemonte Orientale)
  • dott. Matteo Ruggeri (Università Cattolica)
  • dott. Luca Salmasi (Università Cattolica)
  • prof. Gilberto Turati (Università Cattolica).

Copyright "ALTEMS - Alta scuola di economia e management dei sistemi sanitari"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2021 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631