MASTER IN BENESSERE, STRESS MANAGEMENT E DIGITALIZZAZIONE: DALL’ASSESSMENT AL NEUROPOTENZIAMENTO PER I CONTESTI DI RICERCA, PROFESSIONALI E CLINICI a Milano

ASAG - Alta scuola di psicologia Agostino Gemelli

Sede da definirsi
1 anno part time - 1 weekend al mese
Data da definirsi

L’attività sarà regolarmente erogata in presenza, compatibilmente con la situazione sanitaria. Per quanti lo desiderano sarà comunque sempre possibile seguire tutte le lezioni DA REMOTO per l’intera durata del corso.

Il Master in “Benessere, stress management e digitalizzazione: dall’assessment al neuropotenziamento per i contesti di ricerca, professionali e clinici” si propone di formare - attraverso un percorso didattico che dia la possibilità di acquisire conoscenze teoriche e abilità pratiche - figure professionali che possiedano conoscenze e competenze operative nella gestione dello stress e dei suoi diversi ambiti di applicazione. In particolare, il corso offre competenze per la valutazione degli aspetti funzionali e disfunzionali della risposta da stress, e per il neuropotenziamento delle principali funzioni cognitive (processi di comprensione delle informazioni, presa di decisione, controllo e regolazione esecutiva), ed emotive (regolazione e gestione delle emozioni) connesse alla risposta da stress, nei contesti complessi, come quelli organizzativi, di ricerca e clinici. L’obiettivo del master è preparare professionisti che sappiano progettare e gestire interventi di empowerment per sostenere il benessere soggettivo, la gestione dello stress in contesti complessi, come quelli ad alto impatto e con elevati componenti di rischio quali i processi di digitalizzazione, promuovendo negli individui la capacità di auto-regolazione, a livello individuale, focalizzandosi sull’asse mente-corpo, e a livello sociale, con un focus sul contesto ecologico-culturale. L’impostazione multidisciplinare del master consente, infine, ai partecipanti di operare nell’ottica integrativa del lavoro d’equipe con professionisti di differente formazione (psicologi, manager, formatori, consulenti, professionisti del mondo sociosanitario e professionisti del digitale), con l’obiettivo di interagire in differenti contesti operativi.  Tali competenze consentono al partecipante di inserirsi professionalmente all’interno dei principali contesti professionali in ottica di promozione del benessere, quali gli ambiti formativo ed educativo, di ricerca scientifica, aziendali e i servizi alla persona e sociosanitari.

Inoltre, il Master intende formare alle conoscenze teoriche e applicative degli strumenti, delle procedure di ricerca e delle tecniche neuroscientifiche mediante l’impiego delle tecniche e degli approcci delle neuroscienze applicate e degli specifici strumenti neuroscientifici di rilevazione (quali neuroimmagine strutturale e funzionale, elettrofisiologia cognitiva etc.) e di neuropotenziamento (tecniche psicofisiologiche quali bio/neurofeedback) per la regolazione dello stress.

Il percorso formativo prevede altresì lo sviluppo e il potenziamento delle competenze per l’applicazione di protocolli di intervento neuroscientifico alle pratiche di stress management, mediante tecniche integrate, mirate all’assessment e all’empowerment cognitivo ed emotivo della persona in diversi contesti di vita. Costituisce parte integrante del percorso formativo l’acquisizione di competenze relative alla progettazione della formazione e all’intervento nei servizi alla persona, anche in contesti digitali.

 

Michela Balconi, Direttore del Master in Benessere, stress management e digitalizzazione: dall’assessment al neuropotenziamento per i contesti di ricerca, professionali e clinici

 

Il Master in Benessere, stress management e digitalizzazione è rivolto a:

Laureati con titolo triennale, quadriennale o quinquennale (vecchio ordinamento) o specialistica (nuovo ordinamento).Sono privilegiati tra gli altri i percorsi di laurea che forniscono competenze psicologiche di base.

Possono essere valutate domande di candidati in possesso di altra laurea, se attestanti formazione e/o competenze professionali adeguate.

Profilo professionale

Lo scopo del Master è quello di formare figure professionali che possono operare negli ambiti:

  • Aziendali
  • Socio-sanitari (comunità, centri con utenza in situazione di disabilità, disagio ecc., in ambito sia privato sia pubblico)
  • Formativo-educativi
  • Ricerca scientifica e Formazione

Il Master offre inoltre la possibilità di acquisire una reale esperienza pratica riguardo la conoscenza e l’acquisizione di competenze operative nella gestione dello stress e dei suoi diversi ambiti di applicazione partecipando alle attività di stage professionalizzante presso esterni opportunamente selezionati e che operano nell’ambito professionale, della ricerca e clinico.

Lo stage professionalizzante di 250 ore offrirà inoltre la possibilità di acquisire esperienza pratica per la conoscenza e l’acquisizione di competenze operative nella gestione dello stress e dei suoi diversi ambiti di applicazione.

Ai partecipanti che hanno completato il percorso formativo e superato le relative prove di valutazione verrà rilasciato il titolo di Master universitario di I livello in “Benessere, stress management e digitalizzazione: dall’assessment al neuropotenziamento per i contesti di ricerca, professionali e clinici.”

 

Il programma del Master è suddiviso in 3 Unità di apprendimento suddivise nei seguenti moduli.

Oltre alle lezioni frontali, il Master prevede attività di laboratorio che caratterizzano una didattica attiva e pratica. Lo studente avrà l'opportunità di acquisire conoscenze pratiche riguardo alle metodiche più innovative.

Attività outdoor: Il Master prevede inoltre, la partecipazione ad attività di stage professionalizzante presso esterni opportunamente selezionati e che operano nell’ambito professionale, della ricerca e clinico.

Per le attività didattiche del Master saranno resi disponibili online materiali di integrazione e approfondimento.

Le lezioni saranno supportate dalla presenza di un Tutor d'aula per tutta la durata del Master.

 L’attività sarà regolarmente erogata in presenza, compatibilmente con la situazione sanitaria. Per quanti lo desiderano sarà comunque sempre possibile seguire tutte le lezioni da remoto per l’intera durata del corso.

Calendari

  1. Formazione di base per i processi stress-relati (15 crediti - 375 ore)
  • Modulo 1: Fondamenti delle neuroscienze comportamentali applicate per il benessere e la gestione dello stress
  • Modulo 2: Modelli di regolazione dello stress: mente-corpo
  • Modulo 3: Modelli dell’attività mentale e fondamenti delle neuroscienze comportamentali: applicazioni alle organizzazioni
  • Modulo 4: Modelli dell’attività mentale e fondamenti delle neuroscienze comportamentali: applicazioni cliniche
  • Modulo 5: Modelli dell’attività mentale e fondamenti delle neuroscienze comportamentali: applicazioni alla ricerca
  • Modulo 6: Neurofisiologia cognitiva e clinica per la valutazione dei processi stress-relati: sindromi cognitive
  • Modulo 7: Neurofisiologia cognitiva e clinica per la valutazione dei processi stress-relati: condotte di disregolazione emotiva
  • Modulo 8: Stress nei contesti professionali e gestione del rischio
  • Modulo 9: Stress nei contesti ad elevato impatto cognitivo ed emotivo: il driving
  • Modulo 10: Esercitazioni strumenti e protocolli di neuropotenziamento
  • Modulo 11: Stress e intelligenza artificiale
  • Modulo 12: Technostress e processi di digitalizzazione
  • Modulo 13: La regolazione mente/corpo: tecniche di rilassamento e di consapevolezza per la promozione del benessere e la gestione dello stress
  • Modulo 14: Intervento integrato comportamentale-psicomotorio
  • Modulo 15: Metodologie delle neuroscienze comportamentali applicate allo stress management

 

  1. Le applicazioni delle tecniche neuroscientifiche allo stress management nei contesti organizzativi, clinici e di ricerca (15 crediti - 375 ore)
  • Modulo 1: Gli strumenti di analisi neuroscientifici: le applicazioni di laboratorio esperienziale
  • Modulo 2: Assessment neuroscientifico: modelli e applicazioni
  • Modulo 3: Neurometriche applicate ai contesti organizzativi
  • Modulo 4: Tecniche elettrofisiologiche (EEG): applicazioni ai contesti organizzativi
  • Modulo 5: Case study
  • Modulo 6: Tecniche di optical imaging: applicazioni della tecnica fNIRS in ambito organizzativo
  • Modulo 7: Tecniche di optical imaging: applicazioni della tecnica fNIRS in ambito clinico e di ricerca applicata
  • Modulo 8: Laboratorio hyperscanning
  • Modulo 9: Neurofeedback per la prevenzione e il potenziamento neurocognitivo nei contesti sportivi
  • Modulo 10: Biofeedback per la prevenzione e il potenziamento delle soft skills nei contesti organizzativi e sanitari
  • Modulo 11: Tecniche di neuromodulazione: TMS e tDCS
  • Modulo 12: Tecniche oculometriche: eye-tracking, digitalizzazione e realtà virtuale
  • Modulo 13: Laboratorio
  • Modulo 14: Progettazione e realizzazione degli interventi per i contesti clinici, sportivi e organizzativi
  • Modulo 15: Progettazione e realizzazione degli interventi per i contesti organizzativi

 

  1. Gli strumenti e i protocolli di intervento neuroscientifico per lo stress management (10 crediti - 250 ore)
  • Modulo 1: Protocolli per il benessere, risk management nelle organizzazioni
  • Modulo 2: Sostenibilità degli interventi di risk management nelle organizzazioni
  • Modulo 3: Protocolli di prevenzione e gestione dello stress nei contesti giuridico-legali
  • Modulo 4: Protocolli di prevenzione e gestione dello stress nei contesti penitenziari
  • Modulo 5: Protocolli di intervento per la gestione dello stress e la prevenzione nei contesti clinici e delle dipendenze
  • Modulo 6: Protocolli di intervento per la gestione dello stress e la prevenzione nei contesti neuropsichiatrici
  • Modulo 7: Protocolli di stress management e gestione del trauma per i contesti formativo-educativi
  • Modulo 8: Protocolli di prevenzione e contrasto alla fragilità nell’ageing
  • Modulo 9: Protocolli per il contrasto alla fragilità, condizioni di rischio e gestione del burnout in ambito sanitario 
  • Modulo 10: Protocolli per il contrasto alla fragilità, condizioni di rischio in ambito emergenziale

4. Stage professionalizzante (10 crediti - 250 ore)Attività supervisionata presso esterni opportunamente selezionati e che operano nell’ambito professionale, della ricerca e clinico.

5. Prova finale (10 crediti - 250 ore)Realizzazione di un progetto di intervento e applicazione in uno dei contesti esplorati. Tale progetto dovra` essere documentato individualmente in un elaborato scritto.

Faculty

Direttore Scientifico

MICHELA BALCONI, professore di Psicofisiologia e Neuroscienze Cognitive, Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano; International Research Center for Cognitive Applied Neuroscience (IrcCAN), Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

Consiglio Direttivo

MICHELA BALCONI, professore di Psicofisiologia e Neuroscienze Cognitive, Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano; International Research Center for Cognitive Applied Neuroscience (IrcCAN), Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano

MAURIZIO BOSSOLA, Medicina Generale, Dipartimento di Medicina e Chirurgia Traslazionale, Policlinico Agostino Gemelli; International Research Center for Cognitive Applied Neuroscience (IrcCAN), Università Cattolica del Sacro Cuore

MARCO BOVE, professore di Fisiologia, Università degli Studi di Genova

DAVIDE CRIVELLI, ricercatore di Psicofisiologia e Neuroscienze Cognitive, Facoltà di Psicologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano; International Research Center for Cognitive Applied Neuroscience (IrcCAN), Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano 

Docenti della I edizione

ANGIOLETTI Laura, BALCONI Michela, BIANCHETTI Raffaele, BOSCO Andrea, CASSIOLI Federico, CASTELNUOVO Gianluca, COLOMBO Barbara, CONFALONIERI Emanuela, CRIVELLI Davide, COTELLI Maria, DI TROIA Antonella, FIORIN Amelia, FRONDA Giulia, GALLO Angela, GALLO Rosanna, GALVANI Christel, GOZZOLI Caterina, IANNELLO Paola, INZAGHI Maria Grazia, MILANI Luca, NAVA Bruna, SALATI Maria Emanuela, SBATTELLA Fabio, Massimiliano SANTORO, SEBASTIANI Roberta, RIPAMONTI Silvio Carlo, TORMEN Federico, VENTURELLA Irene (tra gli altri)

Copyright "ASAG - Alta scuola di psicologia Agostino Gemelli"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2022 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631