CORSO: STRATEGIE DOGANALI PER POSIZIONARSI SUI MERCATI INTERNAZIONALI a Milano

SEDE CORSO O MASTER

Art Hotel Navigli - Milano (MI)

DURATA

20 ore

DATE

dal 1 dicembre 2020 al 2 dicembre 2020

ENTE ORGANIZZATORE

IKN Italy - Institute of Knowledge & Networking TUTTI I CORSI/MASTER DELL'OPERATORE

Overview

  • Come spingersi in nuovi mercati internazionali effettuando una corretta valutazione di costi, rischi e potenziali ritorni
  • Come sfruttare gli accordi preferenziali che vigono con i Paesi Extra UE (America, Giappone, Messico ecc.)
  • Come non incorrere in gravi violazioni nazionali e comunitarie rispettando le regole del Made in Italy e dell’origine delle merci
  • Quali adempimenti rispettare in caso di prodotti soggetti e sottoposti ad accise

 

I numeri del corso

2 giornate formative

2 docenti esperti in materia doganale e accise

esercitazioni per mettere in pratica quanto appreso in ogni modulo

sessione interattiva per darti la possibilità di portare in aula i tuoi dubbi e le tue criticità aziendali

Perché partecipare

La tua impresa ha strategicamente in programma di entrare in un nuovo mercato?

Vuoi conoscere quali sono i criteri sulla base dei quali un mercato è più vantaggioso di un altro in termini di import/export?

Vuoi capire come abbattere i costi daziari delle merci importate e/o esportate?

Vuoi approfondire come difendere il made in Italy nelle attività di esportazione?

Se la risposta è sì, allora questo è il corso che fa per te.

Oltre l’esperienza decennale di due esperti della materia, potrai contare su una formazione altamente personalizzata grazie alla presenza di una sessione interattiva* in cui poter esporre domande e dubbi relativi ai tuoi casi.

ESERCITAZIONE PRATICAGuida all’uso della Tariffa doganale - Come classificare la merce - Sito A.I.D.A. (Automazione Integrata Dogane e Accise) - Sito Commissione Europea.

ESERCITAZIONE PRATICATracciamento dei movimenti di esportazione MRN

ESERCITAZIONE PRATICAEsportazione in USA: gli adempimenti doganali - come tenere una buona esportazione

SESSIONE INTERATTIVAI partecipanti diventeranno i protagonisti di questo momento di interazione riportando al docente una criticità concreta riscontrata a lavoro sulle tematiche trattate nel corso

*Per garantire il successo della sessione, i partecipanti dovranno in fase di iscrizione o almeno 5 giorni prima del corso indicare la domanda/il caso che vorranno portare in aula*

 

 

  • Import/Export Manager
  • Logistic & Supply Chain Manager
  • Ufficio Acquisti
  • Ufficio Commerciale 

Delle aziende dei settori Retail & GDO, Food, Logistics & Distribution, Pharma & Cosmetics, Industry e Manufacturing

08.45 Registrazione partecipanti (solo 1° giorno)

09.00 Apertura lavori

11.00 Coffee break

13.00 Colazione di lavoro

19.00 Chiusura dei lavori

Prima Giornata

Effettuare una buona operazione rispettando le regole del diritto doganale e del mercato internazionale

Sistema armonizzato (SA) e Tariffa integrata della Comunità Europea (TARIC)

  • Cos’è e come si legge la tariffa doganale: come classificare la merce
  • Nomenclatura combinata: rischi, responsabilità, sanzioni; con particolare riferimento ai Dazi doganali e dazi antidumping (difesa commerciale)

Studio della Tariffa integrata della Comunità Europea:

  • Consultazione dei Certificati necessari per lo sdoganamento
  • Sapere se occorrono licenze per l’esportazione (restrizioni)
  • Consultazione Certificati Comunitari e Nazionali
  • Quali sono i documenti che servono per poter esportare la merce

Tariffa dogana e CAS number (Chemical Abstracts Service)

  • Tabella di correlazioni tra prodotti chimici e la nomenclatura combinata

Dual Use - Dual use - Prodotti tecnologici a duplice uso

  • Tabelle di correlazione tra la TARIC ed il Reg. 428/09 (Dual Use)

ESERCITAZIONE PRATICAGuida all’uso della Tariffa doganale - Come classificare la merce - Sito A.I.D.A. (Automazione Integrata Dogane e Accise) - Sito Commissione Europea.

Destinazioni doganali

  • Quali sono e in funzione di quali valutazioni sceglierle rispetto al proprio business e alle proprie necessità

Regimi definitivi

  • Esportazione definitiva
  • Cessione a titolo oneroso e Cessione a titolo gratuita

Reintroduzione nell’UE di merci già esportate

  • Merci difettose o non conformi

ESERCITAZIONE PRATICATracciamento dei movimenti di esportazione MRN

Accordi preferenziali con Paesi Extra UE

  • A cosa serve l’origine di un prodotto
  • Orgine delle merci e la relativa certificazione (certificato Eur1, ATR e FormA)
  • Origine preferenziale e possibilità di beneficiare della riduzione daziaria a seconda dell’origine della merce.
  • Esportatore autorizzato e il sistema REX: iter per l’autorizzazione
  • Long term declaration
  • Adempimenti doganali per le operazioni di export, importanti approfondimenti su accordi bilaterali con i Paesi Terzi in particolare Canada, Giappone ed altri Paesi beneficiari di accordi analoghi con la UE
  • Verso quali paesi è possibile esportare un proprio prodotto di origine italiana consentendo al cliente di non pagare dazi all’entrata

ESERCITAZIONE PRATICA

Esportazione: gli adempimenti doganali - come tenere una buona esportazione

Andrea Morelli

Esperto in materia doganale

Seconda Giornata

Restrizioni negli scambi commerciali, difesa della proprietà-intellettuale e del Made in Italy

Origine delle merci e tutela del Made in Italy

  • Origine non preferenziale delle merci ai fini del “Made in”
  • Leggi di tutela nazionale
  • Scopo dell’etichettatura d’origine
  • Esempi di corretta etichettatura d’origine: Cosa evitare e dove apporre l’etichettatura d’origine
  • Attestazione per differimento informazioni d’origine sui prodotti
  • Controlli doganali in materia d’origine

           - Modalità d’effettuazione dei controlli           - Titolarità del potere sanzionatorio Made in Italy

Contraffazione e i diritti tutelati

  • Merci contraffatte: merci oggetto di un atto che viola un marchio
  • Merci usurpative: merci oggetto di un'azione che viola un diritto di autore o un diritto connesso o un disegno o modello

Diritti protetti ai sensi del Regolamento UE n. 608/2013:

  • Marchi; Disegni e modelli; Diritti d'autore e altri diritti connessi; Indicazioni geografiche; Brevetti; Certificati protettivi complementari per i medicinali e per i prodotti fitosanitari; Modelli di utilità; Denominazione commerciale

Intervento della dogana

  • La domanda di intervento

SESSIONE INTERATTIVAI partecipanti diventeranno i protagonisti di questo momento di interazione riportando al docente una criticità concreta riscontrata a lavoro sulle tematiche trattate nel corso. Per garantire il successo della sessione, i partecipanti dovranno in fase di iscrizione o almeno 5 giorni prima del corso indicare la domanda/il caso che vorranno portare in aula.

Andrea MorelliEsperto in materia doganale

Prodotti la cui circolazione è soggetta ad accisa

Accise e imposta di consumo: definizioni ed applicazioni

  • Accise: principi generali
  • Vincoli di deposito e circolazione di prodotti sottoposti al regime fiscale delle accise (import – export – circolazione intra-UE)
  • Prodotti alcolici, energia elettrica, prodotti energetici e oli lubrificanti – applicazioni
  • Agevolazioni, esenzioni e non sottoposizione ad accisa di prodotti alcolici, prodotti energetici ed energia elettrica

Approfondimento: casi pratici di principali agevolazioni/esenzioni nei processi aziendali.

Massimo Pagliusi

Esperto in materia accise

Docenti

ANDREA MORELLI

Esperto in materia doganale con trentennale esperienza nel settore

MASSIMO PAGLIUSI

Esperto in materia Accise

Copyright "IKN Italy - Institute of Knowledge & Networking"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2020 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631