CORSO: EXPORT MANAGER: GENERARE E CONSOLIDARE LA PRESENZA SUI MERCATI ESTERI a Roma

SEDE CORSO O MASTER

Sede da definirsi

DURATA

2 giorni

DATE

Data da definirsi

ENTE ORGANIZZATORE

Dall'elaborazione del piano strategico alla gestione della rete commerciale.

Lo sviluppo delle vendite all’estero passa attraverso la costruzione di una international mindset che comporta la conoscenza dei mercati target, la definizione della strategia, la scelta e gestione di una rete diretta o indiretta efficace.

L’export manager deve padroneggiare perfettamente sia l’elaborazione del piano strategico, sia la quotidiana gestione delle vendite del team interno ed esterno. Il corso fornisce l’insieme delle competenze strategiche ed operative necessarie per generare o consolidare la presenza sui mercati internazionali in modo innovativo.

Obiettivi

  • Definire il piano strategico
  • Acquisire le metodologie per posizionarsi sui mercati più adatti e redditizi per l’azienda
  • Trovare le informazioni pertinenti per selezionare i mercati e gli intermediari più adatti
  • Definire gli obiettivi del team, sia per l’attività di back office sia per l’attività commerciale sul campo
  • Sviluppare motivazione e impegno di tutti i vari attori
  • Conoscere le differenti problematiche e criticità e trovare soluzioni idonee ad evitarle
  • Direttori e Responsabili Export
  • Export Manager
  • Direttori Vendite, Marketing e Area Manager che debbano sviluppare le vendite sui mercati internazionali

IL CAMBIAMENTO DA EXPORT AD INTERNATIONAL MINDSET

Conoscere e padroneggiare i rischi giuridici dello sviluppo internazionale

  • Le particolarità giuridiche da conoscere nei contratti di vendita internazionale
  • I punti essenziali da controllare nei diversi contratti di intermediazione (agenti, distributori)
  • L’adattamento delle condizioni generali di vendita al commercio internazionale
  • Protezione del venditore e validità della riserva di proprietà
  • Gestire un reclamo per vizi o mancanze di qualità
  • Prevenire e gestire le liti nel commercio internazionale

 DEFINIRE LA STRATEGIA SUI MERCATI INTERNAZIONALI

Analisi dell’ ambiente e formalizzazione del relativo piano strategico

  • Definire i mercati target e prioritari in funzione della loro attrattiva coinvolgendo i vari stakeholder, interni ed esterni, per la condivisione, messa a punto ed implementazione
  • Disamina dei principali indicatori di performance (K.P.I.) con i singoli indici dei vari mercati
  • Verificare l’allineamento organizzativo, i processi, nonché le risorse necessarie per supportare il piano
  • Aiuti e finanziamenti cui è possibile accedere per supportare la strategia (cenni)

 PILOTARE L’AZIONE DEI TEAM INTERNI ED ESTERNI

Dall’analisi alla definizione di una rete ad elevate performance

  • Definire i criteri di scelta degli intermediari (i canali di vendita) considerando vantaggi e limiti delle diverse soluzioni

Gestire e motivare un team internazionale considerando le diversità culturali

  • Definire e condividere obiettivi
  • Adattare il proprio stile di management alle specificità culturali

Esercitazioni

  • Definizione di un approccio strategico
  • Analisi di alcune tipologie di contratti internazionali

Copyright "CEGOS"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2018 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631