CORSO IN TEXTILE FRONTIERS a Milano

SEDE CORSO O MASTER

POLI.design - Milano (MI)

DURATA

168 ore

DATE

dal 10 marzo 2021 al 10 aprile 2021

ENTE ORGANIZZATORE

Il settore tessile è una delle più antiche attività svolte dall’uomo oltre che uno dei settori industriali a più alto tasso di sperimentazione manuale ed al contempo alla ricerca di nuovi metodi e processi per l’integrazione delle più aggiornate tecnologie. I tessuti sono parte della nostra storia dall’origine dei tempi, e ci hanno accompagnati nei secoli attraverso straordinari mutamenti sociali e rivoluzioni tecnologiche.

Oggi, di fronte ad un futuro di sfide senza precedenti e agli strumenti che la scienza ci offre per affrontarle, i designer hanno un’opportunità unica di esplorazione di tale contesto, alla ricerca di nuove soluzioni per adattare tradizione e artigianalità ad un mercato in costante evoluzione.

I partecipanti progetteranno possibilità e modi di fare textile design muovendosi tra i grandi temi del contemporaneo, ridefinendo con le loro proposte i confini della figura del textile designer: lontano dall’essere solamente un artista o un tecnico dedito allo sviluppo prodotto, il designer rimodella le sue azioni toccando i temi della sostenibilità, dell’artigianalità dei processi, dell’etica del lavoro, della disponibilità delle risorse, dello studio tecnologico di materiali futuribili.

Che relazione c’è tra la moda e il nostro modo di vestire, quando una pandemia è in grado di mettere a rischio la nostra quotidianità? Cosa vuol dire “sostenibilità” in un mondo globalizzato ma di estrema disparità? Qual è il miglior approccio quando abbiamo accesso a risorse limitate ma a sconfinate opportunità tecnologiche? Come la tradizionale artigianalità del tessile coesiste con i materiali più all’avanguardia?

Il corso affronta questi, e molti altri interrogativi del contemporaneo combinando lezioni frontali e workshop progettuali, per dare ai partecipanti l’opportunità di conoscere i più aggiornati sviluppi nel campo dei materiali per il tessile e di acquisire metodi e pratiche di design thinking.

Il Corso si rivolge ai giovani laureati e non laureati nei diversi settori del design o in altre discipline, che vogliano apprendere i metodi del design thinking e con questi approfondire la progettazione nell’ambito tessile e moda.

L’ammissione al corso è subordinata ad un colloquio conoscitivo con la Direzione e/o Coordinatore del Corso.

3 settimane con frequenza Venerdì e Sabato dalle 9.00 alle 18.00 (pausa dalle 13.00 alle 14.00).3 settimane con frequenza dal Lunedì al Venerdì dalle 9.00 alle 18.00 (pausa dalle 13.00 alle 14.00)

Modulo 1: 48h “…e invece se? \ what if”Le domande del contemporaneo. Dibattito e ricerca su:

  • Cultura del progetto per il textile design
  • Sostenibilità
  • Nuove tecnologie
  • Etica del lavoro
  • Artigianalità
  • Politica delle risorse
  • Materiali e processi

Esercitazioni e sfide per l’apertura degli orizzonti progettuali di ciascun partecipante 

Modulo 2: Intensive workshops WS 1 – 40h Cos’è la sostenibilità nel settore tessile La sostenibilità è un approccio al progetto tessile contemporaneo; questo non vuol dire che sia legato solamente alla visione ambientale ma riguarda l’economia, il rispetto del lavoro delle persone, la sostenibilità in termini produttivi.Il workshop avrà l’obiettivo di creare delle strategie e delle vision progettuali immediatamente applicabili ad un brief aziendale specifico. 

WS 2 – 40 h Che cos’è un tessuto. Sperimentazione dei processi artigianali per il textile designIl tessuto è parte della storia ancestrale dell’uomo: da oltre duemila anni è il prodotto del lavoro delle mani con ferri o sui telai e come artefatto culturale ha accompagnato l’evoluzione delle popolazioni e dei territori.Il workshop avvicina attraverso laboratori sperimentali agli aspetti manuali del prodotto tessile e alla complessità della sua costruzione, caratteristiche che ancora oggi restano immutate nella loro essenza anche laddove intervengono le più avanzate tecnologie. 

WS 3 – 40 h Per chi e perché progettiamo. La creatività del textile designerChi è il textile designer? Progettare il prodotto tessile non significa solo padroneggiare l’intreccio di file e filati. Per navigare le infinite opportunità e possibili direzioni di sviluppo tecnologico, il designer deve oggi interrogare il presente per direzionare il progresso verso un futuro consapevole e migliorativo. Deve entrare in relazione con gli attori del settore tessile, comprendere il contesto -più o meno strutturato e industriale- in cui opera, conoscerne le dinamiche esistenti e le prospettive di evoluzione tecnica e tecnologica.Attraverso lo sviluppo di un progetto personale il workshop avrà l’obiettivo di orientare la progettazione e i suoi risultati nel contesto reale, esplorandone i limiti e le opportunità.

L’obiettivo del corso è quello di spingere designer con background diversi e multi-disciplinari a osservare e muoversi nel contesto contemporaneo del settore tessile con un nuovo approccio di pensiero sostenuto da strumenti e competenze concrete su materiali, materiali sostenibili, integrazione delle nuove tecnologie, recupero delle tecniche artigianali, definizione dei processi creativi e produttivi.

La figura in uscita è quella di un professionista del progetto che ha acquisito un punto di vista multidisciplinare e lo applica alla creazione di prodotti moda singoli o a famiglie di prodotto; è colui che per progettare non guarda i dati delle vendite ma esplora nuove soluzioni a partire dalle sensazioni, dai viaggi, da una cultura visiva ampia e frastagliata avendo acquisito gli strumenti per coagulare tutto in un prodotto reale, vendibile, attinente allo spirito del tempo.

Al termine del Corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione al Corso da POLI.design S.c.r.l.

 

Copyright "POLI.DESIGN"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2021 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino
Capitale sociale: Euro 10.000 - Codice Fiscale e Partita I.V.A.: 10013210017 - Iscrizione al Registro delle Imprese: n. R.E.A. di Torino: 1098631