CORSO DI AGGIORNAMENTO DELLA FORMAZIONE DI PRIMO SOCCORSO

SEDE CORSO O MASTER

Sede da definirsi

DATE

Data da definirsi

ENTE ORGANIZZATORE

Obiettivo del corso

Il corso di aggiornamento della formazione verrà effettuato per infondere agli addetti alle emergenze le conoscenze necessarie per ricoprire tale ruolo e fornire loro una revisione di quanto appreso nella formazione pregressa.

Il corso è rivolto a: tutti coloro che ricoprono, su specifica designazione del Datore di Lavoro, il ruolo di addetto incaricato al primo soccorso e necessitano della prima formazione o dell'aggiornamento; per attività fino a cinque lavoratori il ruolo di addetto al Primo Soccorso può essere ricoperto anche dal Datore di Lavoro.

Ogni corsista dovrà per ogni lezione a cui partecipa firmare l’apposito registro. La firma sul registro attesta l’effettiva presenza alla lezione.

Il corsista dovrà possedere una buona comprensione scritta e orale della lingua italiana.

Contenuto del corso

Classificazione delle aziende:

- Aggiornamento della formazione per AZIENDE DI GRUPPO A (6 ORE):

  • aziende o unità produttive con attività industriali, soggette all'obbligo di dichiarazione o notifica, di cui all'art. 2, del D.Lgs. n. 334/1999, centrali termoelettriche, impianti e laboratori nucleari di cui agli articoli 7, 28 e 33 del D.Lgs. n. 230/1995, aziende estrattive ed altre attività' minerarie definite dal D.Lgs. 624/1996, lavori in sotterraneo di cui al DPR 1956, aziende per la fabbricazione di esplosivi, polveri e munizioni;
  • aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori appartenenti o riconducibili ai gruppi tariffari INAIL con indice infortunistico di inabilità permanente superiore a quattro (desumibili dalle statistiche nazionali INAIL del triennio precedente pubblicate nella Gazzetta Ufficiale);
  • aziende o unità produttive con oltre cinque lavoratori a tempo indeterminato del comparto dell'agricoltura.

-Aggiornamento della formazione per AZIENDE DI GRUPPO B/C (4 ORE):

  • AZIENDE DI GRUPPO B: aziende o unità produttive con tre o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A.
  • AZIENDE DI GRUPPO C aziende o unità produttive con meno di tre lavoratori che non rientrano nel gruppo A.

Il corso verrà effettuato da un medico competente esperto in materia esterno alla società e verterà sui seguenti argomenti:

PER AZIENDE DI GRUPPO A

Acquisire capacità di intervento pratico: 1) principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN;

2) principali tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; 3) principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; 4) principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; 5) principali tecniche di tamponamento emorragico; 6) principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato; 7) principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici. Approfondimenti sull’acquisizione delle capacità di intervento pratico: 1) tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; 2) tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; 3) tecniche di rianimazione cardiopolmonare; tecniche di tamponamento emorragico; 4) tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

Il corso verrà effettuato utilizzando metodologie di insegnamento ed apprendimento che privilegiano un approccio interattivo, che comporta la centralità del lavoratore nel percorso di apprendimento.

PER AZIENDE DI GRUPPO B/C

Acquisire capacità di intervento pratico: 1) principali tecniche di comunicazione con il sistema di emergenza del SSN; 2) principali tecniche di primo soccorso delle sindromi cerebrali acute; 3) principali tecniche di primo soccorso nella sindrome respiratoria acuta; 4) principali tecniche di rianimazione cardiopolmonare; 5) principali tecniche di tamponamento emorragico; 6) principali tecniche di sollevamento, spostamento e trasporto del traumatizzato; 7) principali tecniche di primo soccorso in caso di esposizione accidentale ad agenti chimici e biologici.

In ordine all'organizzazione del corso, si conviene sui seguenti requisiti:

-       Il corso sarà effettuato nel giorno prestabilito con l'azienda cliente. In caso di partecipazione inferiore al 70 % rispetto al numero di partecipanti previsti, verrà concordata con l'azienda un'ulteriore sessione formativa;

-       Il corso verrà effettuato ad un massimo di 20 partecipanti;

-       sarà tenuto un registro presenze dei partecipanti;

-       non sarà ammessa alcuna percentuale di assenza del monte orario complessivo.

Il corso (sia per la parte teorica, sia per la parte pratica) verrà effettuato in locale idoneo di appartenenza dell'azienda cliente o, per partecipazioni entro i 7 partecipanti e, secondo disponibilità del cliente e della nostra struttura, potrà essere effettuato presso l’aula di formazione della società Italambiente.

Metodo di valutazione del corso

Al termine del percorso formativo, comprovata la frequenza effettiva per ogni partecipante al corso, verrà effettuata una verifica di apprendimento, tramite test obbligatorio, finalizzato a verificare le conoscenze relative alla normativa vigente e le competenze tecnico-professionali. Il mancato superamento della prova di verifica finale non consentirà il rilascio dell'attestato.

Copyright "Italambiente"

RICHIEDI INFORMAZIONI

© 2001-2019 CorsiDiFormazione.it Tutti i diritti riservati. Termini d'uso | Privacy | Cookie Policy
Media Proxima srl - Sede legale: Corso Massimo d'Azeglio 8 - 10125 Torino